La lingua inglese: uno strumento essenziale

Le nostre scuole rispondono a bisogni educativi reali, individuati sul territorio. Oggi più che mai la conoscenza della lingua inglese costituisce uno strumento essenziale per aprirsi al mondo. 
Parlare bene l’inglese facilita la vita, dalle piccole faccende quotidiane (leggere istruzioni non tradotte in italiano, accedere ad informazioni…) alle occasioni speciali (viaggi, vacanze ecc…). E’ una delle competenze più apprezzate in un curriculum e un giorno permetterà ai nostri ragazzi di poter esercitare la propria professione in ogni paese del mondo.
La scuola secondaria di primo grado offre la possibilità di potenziare l’insegnamento dell’inglese portandolo da 3 ore settimanali a 5 ore settimanali.
La nostra scuola ha optato per questa soluzione, offrendo comunque la possibilità della seconda lingua comunitaria come materia opzionale pomeridiana.
Nelle cinque ore dedicate all’Inglese, una è di conversazione con una docente madrelingua, la teacher Francesca Verati.
Riteniamo che dopo i cinque anni di Inglese nella scuola primaria, l’Inglese potenziato nella scuola secondaria consenta ai nostri alunni di acquisire una pronuncia corretta, una base grammaticale sicura, un lessico fondamentale adeguato, preparandoli così ad affrontare al meglio il successivo grado di istruzione.

L'inglese potenziato