L'ambiente di apprendimento

L'ambiente di apprendimento è l'ambiente di rapporti in cui il bambino viene accolto. Nella nostra scuola si tratta di un ambiente caratterizzato dalla condivisione dei fondamenti valori ideali e pedagogici e da una forte capacità di interazione tra gli insegnanti. L’unità del corpo docente e la condivisione unanime del progetto educativo fa di un’istituzione scolastica una scuola “vera”, cioè un soggetto fatto di persone, che compiono un’azione educativa, non un insieme di individui che si muovono in modo indipendente.
L’incontro tra persone che condividono gli stessi ideali, la stessa impostazione pedagogica e che lavorano volentieri insieme determina poi un clima lieto, condizione imprescindibile per un’azione didattica efficace. Infatti la gioia è condizione fondamentale dell’apprendimento; è solo in un ambiente in cui l’alunno si sente accolto con serenità e, direi quasi, con allegria che può dare il meglio di sé. Questa rete di rapporti amichevoli tra gli insegnanti e accoglienti nei confronti degli alunni stimola una modalità positiva anche dei rapporti tra gli alunni. E' quindi normale tra di noi parlare di amicizia, di aiuto, di comprensione, di accoglienza e di perdono. Gli alunni vengono educati a questi atteggiamenti nella quotidianità, ma anche attraverso inziative originali, come gli angeli custodi di quinta primaria che accompagnano i bimbi di prima oppure gli alunni di terza media che accolgono e accompagnano i ragazzi di prima media.

A fondamento della didattica