SCHOOL BONUS: erogazione liberale con credito d'imposta al donatore del 50%

Le scuole ‘V. Spallanzani’, certe che la bellezza dei luoghi e degli spazi sia funzionale all’educazione dei nostri ragazzi, sono attente alla possibilità di riqualificare periodicamente gli ambienti di attività didattica e non solo.
Oggi con lo School Bonus hai una grande opportunità di contribuire allo sviluppo della nostra scuola.
Con un’erogazione in denaro (bonifico) puoi concorrere a migliorarla e rinnovarla secondo i progetti in programma illustrati di seguito e godere di importanti benefici fiscali sotto forma di credito di imposta.
Sia come privato sia come impresa, puoi dare il tuo contributo per sostenere la nostra scuola!

 
Cos’è School Bonus?
 
La legge n. 107 del 2015 (comunemente detta Buona Scuola) prevede che i contribuenti - persone fisiche, enti non commerciali, soggetti titolari di reddito di impresa - possano effettuare un’erogazione liberale in denaro in favore delle scuole del sistema nazionale di istruzione (statali e paritarie) con condizioni fortemente agevolate:
al contribuente spetta un CREDITO D'IMPOSTA pari al 50%.
 
L’importo massimo ammesso all’agevolazione fiscale è pari a 100 mila euro per ciascun periodo d’imposta.
Il risultante credito d’imposta è ripartito e ‘girato’ al donatore in tre quote annuali di pari entità.
I contribuenti scelgono liberamente la scuola da sostenere: dell’importo totale bonificato, quest’ultima riceverà il 90% dell’erogazione ed il 10% verrà invece versato direttamente dalla scuola ad un fondo perequativo che sarà distribuito alle scuole che risultino destinatarie di erogazioni liberali in un ammontare inferiore alla media nazionale.

 
ESEMPIO
Su una donazione di 1000 €, 900 € rimangono alla scuola,
100 € vengono versati dalla scuola al ministero.
500 € dunque ‘ritornano’ al donatore come credito d'imposta ripartiti in tre anni

Come funziona School Bonus?
Indicazioni tecniche…

La donazione deve essere effettuata tramite bonifico bancario e, nella causale del versamento sull’IBAN della scuola, devono essere riportati, nell’esatto ordine di seguito indicato:

a) Il codice fiscale della Società Cooperativa Sociale Don Gianfranco Magnani (istituzione scolastica beneficiaria) 00433290350;
b) Il codice della finalità dell’erogazione ‘C2’ che contraddistingue la natura degli interventi cui sono vincolate le nostre erogazioni (la scelta sarebbe tra i seguenti: C1: realizzazione di nuove strutture scolastiche; C2: manutenzione e potenziamento di strutture scolastiche esistenti; C3: sostegno a interventi che migliorino l’occupabilità degli studenti).
c) Il codice fiscale delle persone fisiche o degli enti non commerciali o dei soggetti titolari di reddito d’impresa che effettuano la donazione in questione.



PER DONARE
BONIFICO A:
SOCIETÀ COOPERATIVA SOCIALE DON GIANFRANCO MAGNANI,

BPER BANCA S.P.A. FILIALE DI VEGGIA,
IBAN: IT88 P053 8766 2400 0000 0004 996

 
CAUSALE (INDICARE IN QUESTO ESATTO ORDINE):
CF SOCIETÀ COOPERATIVA SOCIALE DON GIANFRANCO MAGNANI + C2 + CODICE FISCALE DI CHI EFFETTUA LA DONAZIONE)
Ad esempio, il SIG. MARIO ROSSI, con CF (fittizio) XYZ WQS 12 X 34 J567 K,
nella CAUSALE DEL BONIFICO riporterà:
“00433290350 C2 XYZ WQS 12 X 34 J567 K”
 
Gli interventi qui descritti sono tutti relativi al codice C2; le donazioni pervenute (per le quali verrà emessa puntuale RICEVUTA da presentare in DICHIARAZIONE DEI REDDITI al fine di dar luogo al relativo CREDITO D’IMPOSTA) saranno destinate ai progetti in base alle priorità definite dal Consiglio di Amministrazione

 
Codice IBAN “Don Magnani”
IT88 P053 8766 2400 0000 0004 996
 
Codice Fiscale “Don Magnani”
00433290350

Per approfondimenti e informazioni contattare
il membro del CdA con delega al Fund Raising e Relazioni col Territorio
Dr. Ridon Christian  3383107426
ridon.christian@gmail.com

Da quest’anno investire in educazione conviene
…con un’opportunità senza precedenti