IL NUOVO PATTO DI CORRESPONSABILITA' EDUCATIVA


Il Piano dell’Offerta Formativa si può realizzare solo attraverso la partecipazione responsabile di tutte le componenti della comunità scolastica. La sua realizzazione dipenderà quindi dall’assunzione di specifici impegni da parte di tutti
 
I docenti si impegnano a:
impostare la propria azione secondo i principi enunciati nel progetto educativo;
creare un ambiente educativo sereno e costruttivo;
realizzare i curricoli disciplinari nazionali, le scelte progettuali, metodologiche e pedagogiche dichiarate nel Piano dell’Offerta Formativa;
rispettare i tempi ed i ritmi d’apprendimento degli alunni;
impostare una didattica il più possibile personalizzata allo scopo di valorizzare i talenti di ogni alunno;
sostenere e accompagnare gli alunni nelle situazioni di disagio;
essere puntuali alle lezioni, precisi nelle consegne di programmazioni, verbali e negli adempimenti previsti dalla scuola;
consegnare in tempi brevi le prove di verifica corrette;
comunicare costantemente con le famiglie, in merito ai risultati, alle difficoltà, ai progressi nelle discipline di studio oltre che ad aspetti inerenti il comportamento e la condotta;
realizzare un orientamento consapevole e positivo delle scelte alla fine del primo ciclo
rispettare e far rispettare le misure previste dal Piano scuola 2020 – 2021 in ordine alla prevenzione del contagio da Covid 19 
Gli alunni si impegnano a
conoscere e rispettare il Regolamento di Istituto, consegnato loro e commentato all’inizio dell’anno scolastico;
essere puntuali alle lezioni e frequentarle con regolarità;
rispettare persone, ambienti e attrezzature;
usare un linguaggio consono ad un ambiente educativo nei confronti dei docenti, dei compagni e
del personale ausiliario;
collaborare con i docenti per uno svolgimento fattivo e sereno delle lezioni;
raggiungere gli obiettivi formativi previsti;
rispettare le indicazioni impartite dalla scuola in ordine alla prevenzione del contagio da Covid 19 
La famiglia si impegna a
conoscere, condividere e sottoscrivere il progetto educativo della scuola;
tenersi aggiornata su valutazione degli alunni, impegni, scadenze, iniziative scolastiche, controllando costantemente il registro elettronico e le comunicazioni scuola-famiglia (circolari cartacee o su web);
partecipare alle riunioni programmate;
collaborare perché si realizzi un dialogo costruttivo con la scuola e con le Istituzioni;
rispettare le scelte educative e didattiche condivise;
assicurare una frequenza assidua alle lezioni degli alunni;
aiutare gli alunni nel controllo quotidiano del materiale scolastico.In considerazione dell’emergenza Covid, al fine di scongiurare la diffusione del virus e l’esposizione a pericolo della salute della comunità scolastica i genitori si impegnano a
rispettare rigorosamente le finestre orario di entrata e uscita degli alunni e comunicato ad inizio anno scolastico allo scopo di non creare assembramenti
rispettare altresì le indicazioni comunicate ad inizio d’anno sulle diverse dislocazioni per classe dell’ingresso/uscita dalla scuola
rispettare, sotto la propria responsabilità, le condizioni espresse dal Comitato Tecnico Scientifico (CTS)  per la presenza a scuola degli alunni, in particolare:- assenza di sintomatologia respiratoria o di temperatura corporea superiore a 37,5° C (salvo rettifiche in divenire) anche nei tre giorni precedenti;
- non essere stati in quarantena o isolamento domiciliare negli ultimi 14 giorni;
- non essere stati a contatto con persone positive, per quanto a propria conoscenza, negli ultimi 14 giorni.
Le succitate indicazioni sono soggette a modifiche senza preavviso su indicazioni del MIUR in funzione dell'andamento della pandemia.