Scuola Secondaria

Offerta Didattica

La scuola secondaria di primo grado accoglie gli alunni nella fase di preadolescenza, età definita dalla ricerca di una propria identità, in un clima lieto e accogliente originato dalla condivisione delle prassi e dei valori da parte di tutti gli insegnanti. Questo potenzia l'efficacia dell'azione educativa di ogni singolo docente determinando un ambiente di apprendimento ricco e stimolante dove le iniziative didattiche puntano al risveglio dell'umano.

Il Tema CONDUTTORE

Ogni anno uno dei diversi aspetti che caratterizzano l'esperienza umana viene preso a riferimento nell'impostazione delle diverse attività didattiche in modo da consentire su di esso una riflessione approfondita e prolungata a partire dalle programmazioni curricolari di ciascuna materia.

La Crescita dell'AUTONOMIA

Dal punto di vista cognitivo, la scuola secondaria di primo grado punta NON SOLO ad una prima sistematizzazione della conoscenza e alla crescita dell'autonomia operativa in ambito di studio e di organizzazione personale di ogni alunno, MA ANCHE A SVILUPPARE CAPACITA’ DI RAGIONAMENTO E SENSO CRITICO.

La CONTINUITÀ

Pur nel necessario cambio di passo, la nostra scuola secondaria si pone metodologicamente in continuità con la scuola primaria, perseguendo la conoscenza attraverso una metodologia laboratoriale e interdisciplinare.

Queste sono le iniziative didattiche che abbiamo elaborato e, a partire dal tema conduttore, sono stati realizzati i più disparati laboratori, quali laboratori di icone, di erbe officinali, di strumenti musicali con materiali di risulta, di plastici architettonici, di modellismo, di giardinaggio e molti altri ancora.
Tramite la conoscenza attraverso una metodologia laboratoriale e interdisciplinare si inverte la normale prassi didattica che va dalla teoria a qualche applicazione pratica, per passare a una prassi di tipo induttivo che va dalla osservazione e manipolazione della realtà fino ad individuarne i fondamenti teorici. La metodologia laboratoriale è particolarmente gradita dagli alunni, tanto da sviluppare in loro entusiasmo e interesse vivissimi.

Il nostro Obiettivo

L'obiettivo a cui aspiriamo è che la conoscenza diventi un'esigenza e non un'imposizione. Particolare attenzione è posta alla personalizzazione della didattica, cioè all'adeguamento delle modalità comunicative allo stile di apprendimento di ogni alunno.

In modo trasversale è affrontata anche l'educazione alla cittadinanza e alla legalità.

All'insegnamento della lingua inglese, sempre più determinante nella nostra società, vengono dedicati 5 periodi settimanali, di cui 1 periodo di conversazione con docente madrelingua.

Per la classe terza, inoltre, viene proposto l'insegnamento facoltativo del Latino a un duplice scopo: approfondire le origini della lingua italiana e introdurre la conoscenza dei primi elementi sintattici latini, come forma propedeutica alla scelta dei licei.
Allo stesso tempo viene proposto un corso pomeridiano di Fisica per gli alunni orientati a studi scientifici o tecnici.

La Nostra Giornata:

dalle 7.30 Sorveglianza pre-scuola
7.54 – 8.55 1° periodo
8.55 – 9.50 2° periodo
9.50 – 10.00 Intervallo
10.00 - 10.50 3° periodo
10.50 - 11.40 4° periodo
11.40 – 11.50 Intervallo
11.50 - 12.40 5° periodo
12.40 - 13.30 6° periodo
13.30 Uscita del mattino
13.30 - 14.30 Pranzo e gioco (opzionale)
14.30 - 16.30 Rientro pomeridiano:
Lunedì: Sant'Antonino
Giovedì: Sassuolo
14.30 - 16.30 Studio guidato (opzionale)
17.00 Uscita del pomeriggio

SERVIZI ED ATTIVITA’ EXTRA

PRANZO

Lun - Ven
13.30 - 14.30

La scuola è dotata di cucina interna. I pasti vengono distribuiti nei refettori di ciascuna sede.

STUDIO GUIDATO POMERIDIANO

Lun-Ven
14.30 - 16.30

Fruibile da entrambe le sedi, si svolge nella sede di S. Antonino. Gli alunni di Sassuolo vengono accompagnati con apposito trasporto.
Vi si svolgono le attività pomeridiane di studio personale, sotto la sorveglianza di un insegnante. Lo studio guidato si pone come obiettivi: l’acquisizione di un metodo di studio, l’autonomia nel lavoro individuale e l’organizzazione del proprio tempo.

LABORATORI POMERIDIANI

1 giorno a settimana
14.30 - 16.30

Sono proposti agli studenti e alle famiglie entro il mese di settembre. Il mese di ottobre viene considerato di prova e, a seguire, si può formalizzare l’iscrizione, o rinunciare.
I laboratori riguardano vari ambiti a seconda delle richieste delle famiglie e della disponibilità della scuola: lab creativi (artigianali, artistici e musicali); laboratorio di STEM, lab di lingua straniera quando richiesti.

Gli Insegnanti

Simona Gullo

Coordinatrice di S. Antonino e docente di italiano storia e geografia

Lucia Bodecchi

Coordinatrice di Istituto, coordinatrice di Sassuolo e docente di italiano storia e geografia

Valentina Fontana

Educatrice

Sonia Molinari

Docente di italiano storia e geografia 

Maria Laura Botti

Docente di inglese e di sostegno

Maria Giovanna Rotteglia

Docente di educazione fisica e di sostegno

Maria Carlotta Gibellini

Docente di matematica e scienze

Maddalena Pinelli

Docente di inglese e di sostegno 

Luca Barbieri

Docente di arte

Ilaria Zanfi

Docente di educazione fisica e di sostegno

Francesca Talami

Docente di matematica e scienze

Claudia Mangani

Educatrice

Annamaria Manfredini

Docente di religione

Maria Luisa Miselli

Educatrice 

Giulia Franceschi

Docente di tecnologia 

Alessia Sulioti

Docente di italiano storia e geografia

Giulia Casoni

Docente di italiano storia e geografia

Francesca Pacchiano

Docente di musica

Giancarlo Puviani

Docente di sostegno

Severina Miselli

Educatrice

Progetti

La scuola realizza ogni anno progetti di vario genere che arricchiscono la normale offerta formativa incentrata sulla programmazione disciplinare. La consolidata esperienza didattica ha verificato la validità  formativa di alcuni progetti, diventati permanenti e di seguito riportati:

Si tratta di un tema che caratterizza l’esperienza umana in modo significativo.
Da qui prendono spunto: momenti di riflessione all’interno delle classi, la preghiera del mattino, le attività della settimana laboratoriale e l’incontro con testimoni di particolare rilievo.
Il tema conduttore è anche spunto per molte attività interdisciplinari, essendo punto nodale di riferimento per ogni disciplina.

Semplice e breve gesto quotidiano volto ad aprire la ragione e il cuore al Padre buono che dà origine e compimento a tutte le cose, ad approfondirne il mistero di salvezza, ad affidare a Lui le attese di bene per familiari ed amici.

Si tratta di una declinazione più dettagliata dello stile personalizzante caratteristico della nostra scuola. La classe viene suddivisa in gruppetti «di personalizzazione» che permettono una didattica a diverse velocità, salvaguardando, però, il parallelismo del percorso cognitivo: gli argomenti trattati sono gli stessi e tutti gli alunni vengono tenuti «in pari», anche se con modalità di insegnamento diverse, quelle che più si conformano al loro stile cognitivo.

Con l’aiuto di esperti qualificati, si fa opera di sensibilizzazione degli alunni, guidandoli ad intraprendere relazioni interpersonali non aggressive e ad un uso consapevole dei Social. Vengono coinvolte le famiglie mediante conferenze tenute sul tema e restituzione degli esiti dei laboratori realizzati insieme ai ragazzi.

Rivolto a tutte le classi della scuola media, fin dal primo anno, questo progetto ha lo scopo di fornire agli studenti le informazioni e i criteri per orientarsi nella società e, così, compiere decisioni consapevoli per il futuro. A partire dalla scoperta e valorizzazione delle proprie attitudini e dei desideri di ciascuno, questo progetto accompagna gli studenti ad una maggiore conoscenza di sé e del mondo circostante, attraverso un percorso graduale e differenziato per anno di frequenza.

SETTIMANA VERDE: Settimana di vacanza in montagna proposta a fine anno scolastico nella quale vengono svolte attività di vario genere a scopo salutare, ricreativo e formativo, in struttura ad autogestione.

SUMMER CAMP: Campo estivo proposto a fine anno scolastico a carattere laboratoriale con full immersion nella lingua inglese.

Settimana dedicata a una sperimentazione paradigmatica per la pratica ordinaria della didattica laboratoriale. Orario e classi vengono scomposti per attivare laboratori di vario genere, ispirati al tema conduttore. Le attività sono guidate sia da docenti interni, sia da autorevoli interlocutori esterni.

In questa età i ragazzi si affacciano alle problematiche adolescenziali, tra le quali ha importanza preminente quella della relazione affettiva con persone dell’altro sesso. Scopo del progetto non è solo quello di fornire una serie di informazioni di carattere fisiologico, psicologico o sanitario in materia di sessualità, ma principalmente quello di educare a relazioni umane che tengano conto della dimensione personalistica cristiana. Oltre a momenti di riflessione in classe guidati dai docenti di lettere, scienze e religione, il progetto prevede - sia per gli studenti, sia per i genitori - specifici e differenziati incontri con esperti qualificati.

Vuoi conoscere la nostra scuola?

Contattaci per saperne di più sulla nostra realtà e sulle attività della scuola!

Contattaci